Crostata limone mandorle e semi di papavero

Domenica mattina ore 7,30 cielo terso, un po’ freschino, ma siamo al 28 settembre… Mi accarezza per un attimo l’idea che potrei andare in spiaggia a godere di questi ultimi raggi di sole, ma devo decidermi a fare il cambio del guardaroba, in casa cominciano a girare giacchini e giubbini e felpe, ma intanto dormono ancora tutti, e io a restare ferma per almeno un’ora non ce la faccio. Potrei fare un dolce, ma quale? Sfoglio un libro che ho da qualche anno e vengo attratta da questa ricetta, che io modifico un pochino, perchè mi manca qualche ingrediente…Una torta rustica e adatta a questo periodo che non è ancora estate e non è ancora un vero autunno o forse sono io che non lo accetto ancora…

crostata limone papavero finita-3386
Per una crostata da 26 cm

  • 150 gr di farina di grano saraceno
  • 150 gr di farina di mandorle
  • 100 gr di farina 00
  • 4 tuorli
  • 200 gr di burro morbido
  • 35 gr di miele
  • 35 gr di zucchero di canna integrale
  • 75 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino di lievito in polvere
  • un pizzico di cannella
per farcire

  • 50 gr di farina di mandorle
  • 75 gr di burro fuso
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 4 uova
  • 2 limoni buccia e succo
  • 30 gr di semi di papavero
Per la pasta frolla, impastare tutti gli ingredienti insieme, setacciando il lievito e la cannella nella farina, aggiungere la farina di mandorle  e  i due tipi di zucchero, il miele, i tuorli, formare una palla e mettere in firgo per almeno trenta minuti, avvolto nella pellicola. Trascorso questo tempo, stendere aiutandosi con della farina, una sfoglia di quasi mezzo cm, e adagiare nella teglia per crostata da 26 cm di diametro, formare il bordo e con la pasta avanzata ritagliare con un coppapasta dei cuori o dei fiori. Preparate la farcia,Lavorare bene le uova con lo zucchero a velo, fino a che non diventa chiaro e spumoso, aggiungere la farina di mandorle, il burro fuso i semi e la buccia grattugiata e il succo dei due limoni. Punzecchiate la base della frolla e versate la crema, adagiate lungo il perimetro le forme di pasta ritagliate prima e mettetene anche 5 al centro, come nella foto della crostata finita. Infornate a 160 gradi per 30 min circa. Ma se il vostro forno non è forte come il mio calcolate anche dieci minuti in più.
crostata limone papavero thumb-3383immagine 1
immagine 2
Un consiglio: potete sostituire alla stessa quantità di grano saraceno, della farina i farro, o di orzo, dipende dai gusti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *