Soffioni abruzzesi

Ringrazio subito la fonte di questa ricetta riuscitissima si tratta della Bottega delle dolci tradizioni. Ho scoperto un gustosissimo dolce di origine abruzzese che non conoscevo, da un po’ di tempo sono scettica perché mi è capitato di aver provato ricette del tutto sbagliate, così prima di buttarmi a capofitto, ho diviso la dose in due per limitare eventuali danni, spreco di tempo e di ingredienti. Invece no, stavolta mi è andata bene, le dosi sono precise e molto buoni i dolcetti, anzi se posso dire una cosa,  sono stati assaggiati il giorno stesso e i pareri a casa sono stati, sì buoni però, invece il giorno successivo si sono ricreduti tutti, confermo il giorno successivo sono molto più buoni.

soffioni abr fin-3129
Per 20 pz circa

    • 300g di farina 0
    • 2 uova intere
    • 1 tuorlo
    • 70g di zucchero (per la simil frolla)
    • 50mL di olio extravergine d’oliva
    • 400g di ricotta di pecora (messa a scolare per un paio d’ore)
    • 4 uova medie
    • 100g di zucchero (per la farcia)
    • scorza di un limone grattugiato
    • semi di vaniglia
    • zafferano (a piacere)
    • zucchero a velo per decorare
Impastiamo rapidamente la base dei soffioni formando una fontana con la farina. Aggiungiamo al centro le uova intere, il tuorlo,l’olio e lo zucchero e sbattiamo con la forchetta questi ingredienti incorporando la farina un po alla volta. Otterremo una pasta simile alla frolla, Formiamo un panetto liscio e senza grumi e lasciamo riposare in frigo almeno 2 ore.
Nel frattempo prepariamo il ripieno.
Separiamo le uova e sbattiamo i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto molto chiaro e spumoso; aggiungiamo quindi la ricotta di pecora, ben scolata e la scorza di limone, incorporiamo quindi gli albumi ben montati a neve con un pizzico di sale (ed eventualmente lo zafferano). Otterremo una crema molto liscia.Stendiamo la pasta frolla ad un altezza di un paio di millimetri e ricaviamo con un coltello dei quadrati di circa 13 cm ognuno.Imburriamo bene degli stampini da muffin e inseriamo all’interno ciascun quadrato lasciando le estremità all’esterno.Versiamo all’interno con un cucchiaio o una sacca da pasticcere due abbondanti cucchiai di crema e chiudiamo sulla crema i lembi della pasta sfoglia senza sigillarli ma lasciando intravedere la crema.
Accendiamo il forno a 180° e inforniamo per circa 40 minuti. Se la parte superiore dovesse scurirsi troppo abbassate la temperatura del forno. I soffioni rimangono piuttosto chiari in superficie.
Una volta sformati, lasciamoli raffreddare e spolveriamo con abbondante zucchero a velo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *