Sfoglia di mele

Come promesso eccola qui, la seconda ricetta furba. La preparerete per la colazione e la servirete calda appena sfornata. Se cucinerete la mela il giorno prima ci mettete 10 minuti e comunque starà più in tempo nel forno per cuocere. Procuratevi della pasta sfoglia quella da frigo, cioè di quelle pronte, due mele, dell’uvetta o delle gocce di cioccolato e potrete gusttre delle sfoglie come quelle del bar.

 

sfoglia mele fin-logo-2610
Per nn persone:

  • 1 confezione di pasta sfoglia
  • 2 mele
  • uvetta
  • zucchero di canna
  • cannella
  • zucchero a velo
Prendete le mele, sbucciatele fatele a tocchetti e mettetele in un tegamino con 1oo mldi acqua, 2 cucchiai di zucchero di canna, una spruzzata di limone, fatele cuocere fino a quando non saranno morbide, aromatizzate con la cannella macinata,unite l’uvetta.Stendete la pasta sfoglia sullo stesso foglio in cui è confezionata, dividetela in due parti uguali. Su di una, stendete le mele,in tre mucchietti rettangolari, vedere foto 2, lasciando 2 cm di bordo intorno, l’altra metà della sfoglia, fatela a losanghe con l’attrezzo come nella foto, e appoggiate sulle mele, oppure se non lo avete, ricavate delle strisce che incrocerete sulla sfoglia come se fosse una crostata, incollate bene aiutandovi con le dita inumidite con acqua. Accendete il forno a 190° e infornate. Sfornate appena comincia a dorare, le sfoglie diventano meno belle e buone se scuriscono troppo, spolverate con zucchero a velo.
sfoglia mele 1-2597immagine 1
sfoglia mele 2-2602immagine 2
sfoglia mele 3-2607immagine 2
Un consiglio: Potrete sostituire l’uvetta con gocce di cioccolato.

2 Commenti

  1. 21-Gennaio-2015

    Ciao Betta, ho appena finito di gustare la sfoglia di mele che ho eseguito secondo la tua gustosa ricetta. Avevo tutto in casa tranne lo strumento per l’effetto losanga e l’uvetta che ho sostituito con pezzetti di cioccolato fondente. Deliziosa e leggera! La prossima volta proverò con l’uvetta.
    Grazie. Un caro saluto.

    Cinzia

  2. 21-Gennaio-2015

    Non sai che piacere quando provate le mie ricette, grazie Cinzia, un abbraccio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *